JOB24
- Home News Strumenti Formazione e Master
Cerca   nel sito   con   Google
 
GiovedÝ 09 Gennaio 2014

La Spagna flessibile parte dalla fabbrica

Con evidenti sacrifici da parte dei lavoratori e con notevoli investimenti da parte dei grandi produttori mondiali, l'industria dell'auto Ŕ diventata per la Spagna il simbolo della rinascita del Paese. I sindacati hanno accettato una flessibilitÓ senza precedenti: non la precarietÓ o l'incertezza del posto (chÚ invece nell'auto il lavoro Ŕ al 90% a tempo indeterminato) ma la disponibilitÓ a lavorare (e a guadagnare) quando c'Ŕ da fare alla linea di produzione e a stare a casa (senza paga) quando la domanda non c'Ŕ. Gli accordi sono stati firmati a livello di fabbrica, in deroga, al contratto nazionale. Con il timbro della riforma del governo Rajoy. Senza i guadagni di produttivitÓ garantiti dai nuovi contratti di fabbrica Madrid non avrebbe mai potuto contare sui cinque miliardi di euro che Nissan, Ford, Volkswagen e tutti gli altri gruppi internazionali hanno investito in due anni nei loro stabilimenti nel Paese. E senza il contributo dell'auto, la ripresa per l'economia spagnola sarebbe stata ancora pi¨ difficile.

 
 - Invia
 - Stampa
 - Ingrandisci
 - Diminuisci

RISULTATI
0
0 VOTI

Clicca per Condividere

RSS RSS Feeds
INIZIATIVE

Rivista italiana di management del Gruppo 24 Ore. Per aggiornare il manager sulle tendenze e le novitÓ in tema di gestione d'impresa sotto diversi punti di vista

Il Gruppo 24 ORE per un nuovo Team professionale di vendita ricerca giovani max 32enni, ambosessi con spiccate doti relazionali e notevole capacitÓ comunicativa



Il percorso del tuo Sapere
PIU LETTI
SHOPPING24