JOB24
- Home News Ricerca Annunci Strumenti Formazione e Master Blog
Cerca   nel sito   con   Google
 
Mercoledí 25 Aprile 2012

La scelta obbligata di Atene per ripartire

«Se alle prossime elezioni anticipate greche del 6 maggio – ha detto il Governatore della banca centrale di Atene George Provopoulos – dovessero emergere dubbi sugli impegni a implementare le riforme e il consolidamento di bilancio, come previsto dal piano di salvataggio, le attuali favorevoli prospettive di crescita svaniranno». Anzi «la Grecia rischia di tornare economicamente indietro di decenni e di uscire dall'eurozona e dalla Unione europea». E dato che non esistono vie facili per riconquistare una crescita sostenibile o si sceglie chiaramente la strada dei sacrifici e delle riforme strutturali o si torna alla casella di partenza. È necessario quindi essere convinti che i cambiamenti, seppur dolorosi, sono necessari, oggi, senza tentativi di rinvii o scorciatoie populiste. L'economia della Grecia è destinata a contrarsi del 5% nel 2012, quinto anno di recessione. I salari del settore privato si devono ridurre del 25% e i dipendenti pubblici devono ridursi di altri 15mila unità entro fine anno dopo i 10mila che hanno già lasciato. Solo dopo la cura dimagrante e il recupero di competitività possono tornare crescita e occupazione. Anche l'Europa (Germania inclusa) deve però saper sostenere adeguatamente questo improbo sforzo.

 
 - Invia
 - Stampa
 - Ingrandisci
 - Diminuisci

RISULTATI
0
0 VOTI

Clicca per Condividere

RSS RSS Feeds
INIZIATIVE

Rivista italiana di management del Gruppo 24 Ore. Per aggiornare il manager sulle tendenze e le novità in tema di gestione d'impresa sotto diversi punti di vista

Il Gruppo 24 ORE per un nuovo Team professionale di vendita ricerca giovani max 32enni, ambosessi con spiccate doti relazionali e notevole capacità comunicativa



Il percorso del tuo Sapere
PIU LETTI
SHOPPING24